ARTICOLO SULLA MEDICINA

Home#Malattie - Alzheimer: individuata proteina che soffoca i neuroni

I ricercatori americani dell'Università di Philadelphia hanno fatto un passo in avanti nella ricerca della causa che provoca la malattia. Si tratta di una proteina chiave per la produzione di beta amiloide nel cervello. La proteina 12/15-Lipoxygenase (così si chiama) che controlla il beta secretasi, un enzima precursore delle placche amiloidi.
Domenico Pratico, ricercatore italoamericano, docente di Farmacologia e di Microbiologia spiega che "per ragioni non ancora chiare, in alcune persone il 12/15-Lipoxygenase inizia a lavorare troppo".
Il lavoro dei ricercatori per ora ha permesso di identificare il meccanismo che sta alla base di questo processo: la proteina invia il messaggio sbagliato alla beta secretasi, di qui la produzione in eccesso di beta amiloide, che nei pazienti si mostra con i deficit della memoria tipici dell'Alzheimer. 
Lo studio permetterà ai ricercatori di sperimentare nuovi farmaci contro questo nuovo "bersaglio".

news di Arquen del 04/10/2013.
Etichette: medicina, salute, malattie, farmaci
Notizia interessante? Condividila su facebook, twitter e google+
oppure seguici su facebook, twitter e google+

1 di 1
Pubblicità | L'informazione di qualità - Arquen

Pubblicità

Spazi offerti

arquen.net offre la possibilità di segnalare la Tua azienda, la Tua attività, i Tuoi prodotti o i Tuoi servizi. Il portale comprende 20 blog di nano-publishing.

Segnalazione

Nel portale è possibile segnalare siti, attività, prodotti e servizi di sport, telefonia, social network, cinema, economia, videogames, gossip, moda, motori, politica, tv, turismo e tanto altro ancora.

Posizionamento

Lo spazio per l'inserimento di banners, links e testi sarà deciso assieme, quindi le pagine del portale possono adattarsi al messaggio da offrire.

Maggiori informazioni

Attualmente il portale genera circa 4000 accessi unici giornalieri e circa 100mila visualizzazioni di pagina mensili.

Per le Tue segnalazioni contattami.

ARCHIVIO SULLA MEDICINA